25° Anniversario Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi

 

 

Dal 2014 responsabile della comunicazione della rassegna Oltre le Vette, Meemu ha avuto anche quest’anno l’incarico di crearne l’immagine, dedicata ai 25 anni del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi.

Durante tutta l’estate 2018 si svolgeranno, infatti, eventi nei 15 comuni che fanno parte del Parco, per celebrarne l’anniversario e le attività svolte fino ad oggi per conservare e valorizzare questo territorio di grande pregio.

Solitamente Oltre Le Vette si articola nel mese di ottobre e dura una decina di giorni. Quest’anno lo sviluppo della manifestazione ha un respiro temporale ben più ampio e inizia il 12 luglio con una serie di eventi che delineano il Parco oggi, la sua storia e la sua vocazione per il futuro. C’è quindi, oggi, la grande occasione di raccontarsi e di raggiungere anche quel pubblico, che finora conosceva solo in minima parte le sue attività.

Per la realizzazione dell’immagine di Oltre le Vette 2018 abbiamo scelto di comunicare ad un target trasversale, a differenza delle scelte grafiche degli anni precedenti, che avevano un taglio più “epico”, rivolto ad un pubblico di nicchia.

La scelta che ne è derivata è stata quella dell’illustrazione, che ha di per sè l’intento di avvicinarsi al proprio interlocutore, in quanto lavora a livello intimo, attraverso i “ricordi della propria infanzia” attraverso il disegno, che è il modo in cui i bambini rappresentano la realtà. Inoltre ci differenziamo dal design degli anni scorsi proprio perchè il format di Oltre le Vette 2018 è completamente diverso da quello abituale e quindi anche la sua immagine “inaspettata” racconta questa piccola rivoluzione. Una parentesi importante dedicata ai 25 anni del Parco delle Dolomiti Bellunesi.

L’idea è di rappresentare in un’unica tavola illustrata la peculiarità del Parco delle Dolomiti Bellunesi: la grande varietà di ambienti e di paesaggi, che partono dal fondovalle per arrivare alle cime rocciose.

Seppur apparentemente didascalica questa illustrazione ricrea nella mente del fruitore la costruzione di un percorso visivo che va dal basso verso l’alto, risultando un’immagine carica di fascino e di “speranza” per il futuro del Parco.

Abbiamo, per chi ha un occhio attento, inserito la figura del cervo che guarda lo spettatore con curiosità e che ricorda il cervo dell’edizione precedente di Oltre le Vette e inserito anche il camoscio che, nell’edizione del 2014 era una figura statica: qui invece compie un balzo, quindi è in azione.

L’illustrazione ha uno stile grafico definito e geometrico nelle forme e sfumato e leggero nei colori.

Questa scelta grafica è voluta per essere coerenti con lo stile da noi utilizzato nella rivisitazione del logo del Parco per il suo 25°. Una soluzione che rispetti i colori del territorio di riferimento: il viola della campanula morettiana, il giallo dei tramonti dolomitici, il turchese dell’acqua dei laghi e dei ruscelli, il verde dei prati e l’azzurro tenue del cielo.

Le trasparenze e sfumature raccontano, infine, un territorio dal delicato equilibrio ma la cui base è geometrica e solida.

Vi ricordiamo che gli appuntamenti si svolgeranno fino al 14 ottobre. Potete verificarne date e sedi su www.dolomitipark.it.